Struttura di autonomia - 'Progetto Airone'


Casa Mimmo (dal nome del donatore, un ex gouldino, che ha permesso l’acquisto dell'appartamento) nasce nel 1991 sulla base del riconoscimento della necessità di accesso graduale e controllato alla piena autonomia come bisogno emergente negli e nelle adolescenti accolti/e nelle strutture residenziali dell’Istituto Gould. Casa Mimmo, denominata in seguito “progetto Airone” è un appartamento che può ospitare fino ad un massimo di 5 giovani, d'ambo i sessi, in età 18-21 anni, con accettabili livelli di autonomia nella gestione del quotidiano, dei propri impegni scolastici o lavorativi, della cura della propria persona e del proprio risparmio. Il comune di Firenze riceve e seleziona la richieste per la struttura residenziale Airone e le inoltra all’Istituto Gould. L’equipe, composta dal Coordinatore e un'educatrice prende in analisi le domande e si esprime circa la possibilità di inserimento. L'appartamento è aperto tutto l'anno.

Obiettivi:

  • favorire l’apprendimento di competenze pratiche relative alla gestione delle proprie cose, del guardaroba, dell’alimentazione, del risparmio, della pulizia degli ambienti;
  • favorire l’apprendimento di competenze circa la ricerca del lavoro o per il mantenimento equilibrato e corretto di rapporti lavorativi;
  • offrire nuove motivazioni per iniziare e/o terminare i percorsi di studio o formazione professionale.

Il progetto Airone ha inteso offrire la possibilità di vivere percorsi, di breve e media durata, di autogestione della quotidianità, nella prospettiva del completamento della formazione professionale o degli studi medio-superiori, dell’inserimento lavorativo, della soluzione del problema abitativo. La funzione degli educatori è di ascolto, orientamento, indirizzo e la loro presenza nella casa è circoscritta ad incontri privilegiati con gli utenti, a frequenza settimanale. Il progetto Airone è frutto di un percorso attivato nel territorio e per il territorio, con una modalità partecipata e condivisa, per rispondere a quei bisogni emergenti e rapidamente mutabili che caratterizzano l’universo giovanile, in modo particolare di quanti provengono da situazioni di disagio sociale.

PER INFO

Coordinatore progetto Airone e volontariato: Davide Arca
Tel/Fax 055 217782
Cellulare 348 0179509

gouldairone@diaconiavaldese.org